Trasferimenti e rimborsi

I biglietti che risultano illeggibili possono essere sostituiti con altri dello stesso tipo e con un importo pari al valore residuo risultante sugli stessi.

I biglietti ordinari, solo se non utilizzati, e le carte valore scadute possono essere rimborsati presso le biglietterie autorizzate se l'importo è pari o superiore a 10,00 euro, e comunque fino ad un anno dopo la scadenza. Per importi inferiori a 10,00 euro è possibile trasferire il valore residuo su una carta valore fino ad un anno dopo la scadenza.

Nel caso sia accertato un esborso tariffario non dovuto dall'utente, l'importo corrispondente viene rimborsato come carta valore oppure trasferito sull’AltoAdige Pass. Se l'importo da rimborsare è pari o superiore a 10,00 euro, l'utente può chiedere il rimborso monetario.

La mancata effettuazione o il mancato completamento del viaggio, a seguito di eventi o situazioni imprevedibili non imputabili all'azienda di trasporto, non dà di norma diritto al rimborso del prezzo del biglietto né alla proroga della sua validità.

Link: